Consigli pratici per genitori

Al di là delle questioni tariffarie e assicurative, è opportuno considerare anche altri aspetti per far sì che il rapporto di lavoro con la babysitter sia pienamente soddisfacente. Qualche esempio.

Come scegliere la babysitter giusta?

Scegliete una babysitter consigliata dai vostri parenti/conoscenti o consultate il sito www.babysitting-crs.ch. Grazie alla piattaforma dedicata al babysitting, con pochi clic potrete trovare una babysitter nella vostra regione.

Incontrate in anticipo la vostra babysitter

Si raccomanda di organizzare un incontro preliminare con la babysitter prima di affidarle la custodia dei bambini. Così ciascuno potrà porre domande senza problemi e i bambini avranno già avuto modo di vedere la loro babysitter.

  • Un confronto aperto permette di capire se genitori e bambini hanno le stesse aspettative.
  • Un primo incontro tra la babysitter e i bambini consente di capire se l’interazione tra loro è buona.
  • Si possono discutere le regole di collaborazione (vedere sotto).
  • Si possono discutere e definire le questioni tariffarie e assicurative.

E non dimenticate: lasciatevi guidare dal vostro istinto!

Regole di collaborazione

Si raccomanda di stabilire delle regole di collaborazione. In tal modo sarà possibile definire meglio le aspettative ed evitare brutte sorprese. Ecco alcuni esempi di argomenti che possono essere affrontati:

  • Importanza della puntualità
  • Cosa fare in caso di annullamento all’ultimo minuto
  • Come gestire la TV, Internet, ecc. durante il babysitting
  • Uso delle foto
  • Possibilità di dormire sul posto
  • Quali sono i mezzi di trasporto disponibili
  • Altri argomenti

Siate consapevoli del vostro ruolo

  • È importante che la babysitter si senta a suo agio in casa vostra. Siate aperti e mostratele la casa, il circondario e le abitudini della famiglia.
  • Ricordate che la babysitter ha il compito di accudire i bambini e non di svolgere altre mansioni.
  • Chiarite gli aspetti legali e assicurativi.
  • Pagate la babysitter alla tariffa preventivamente concordata.
  • Lasciate dei recapiti telefonici in caso di problemi..

Il giorno in cui la babysitter presterà effettivamente servizio è opportuno considerare altri aspetti specifici. Ecco ciò che vi raccomandiamo di fare prima di uscire di casa e al vostro rientro.

Prima di uscire di casa

  • Preparate i bambini e spiegate loro che verrà una babysitter ad accudirli.
  • Assicuratevi che la babysitter arrivi con sufficiente anticipo perché voi possiate congedarvi tranquillamente dai vostri figli. Non uscite di casa senza salutarli, anche se temete che si mettano a piangere.
  • La prima volta restate nei pressi dell’abitazione, in modo da poter rientrare rapidamente in caso di necessità.
  • Informate la babysitter delle abitudini dei vostri figli e mostratele dove si trovano le cose importanti (biberon, pannolini, pigiama, ecc.).
  • Parlate di come si svolgono i pasti, gli spuntini e la merenda, il riposino, ecc.
  • Mostrate dove si trova il materiale di primo soccorso.
  • Mostrate dove si trova la cassetta dell‘elettricità.
  • Lasciate una chiave di casa.
  • Comunicate l’ora del vostro rientro e rispettatela.
  • Assicuratevi che la babysitter abbia ricevuto tutte le informazioni del caso e chiedetele se ha altre domande.
  • Lasciate un numero di telefono dove siete raggiungibili e lasciate anche il numero di telefono di un’altra persona che la babysitter possa contattare in caso di emergenza.

Al vostro rientro

  • Chiedete alla babysitter com’è andata con i bambini.
  • A seconda del feedback, confrontatevi con la babysitter su come gestire la situazione alla prossima occasione.
  • Retribuite la babysitter con l’importo convenuto, comprensivo delle spese di trasporto.
  • Assicuratevi che la babysitter possa rientrare a casa sua; in caso contrario, offritele la possibilità di dormire da voi.
  • Compilate il passaporto babysitting della Croce Rossa.

Perché scegliere il portale babysitting della CRS?

  • La Croce Rossa, il vostro partner di fiducia

     

    La Croce Rossa Svizzera (CRS), fondata nel 1866, è l’ente umanitario più importante della Svizzera e conta 72 000 volontari e 500 000 membri. La CRS è impegnata a garantire il benessere delle famiglie e mette in contatto genitori e babysitter senza scopi di lucro. La sua finalità è quella di sostenere i genitori e offrire ai giovani la possibilità di svolgere attività utili.

  • Sicurezza grazie alla verifica dei profili

     

    Ciascun profilo, sia dei genitori sia delle babysitter, è da noi accuratamente verificato. Accettiamo soltanto le babysitter formate dalla CRS. Per i minorenni che desiderano iscriversi alla piattaforma è richiesto il consenso dei genitori. Questi ultimi saranno informati in merito alle offerte di lavoro come babysitter ricevute dai loro figli.

  • Babysitter formate e certificate dalla CRS

     

    Il corso di babysitting della Croce Rossa è tenuto da formatrici e formatori CRS professionali e qualificati. Al termine del corso, i partecipanti ricevono un attestato per le 10 ore di formazione seguite. Questo corso di base insegna tecniche fondamentali come dare il biberon o cambiare il pannolino, come pure a conoscere i giochi adatti, a individuare eventuali pericoli o a reagire correttamente in caso di problemi.