Regole di base tra genitori e babysitter

Prima di offrire o di svolgere un’attività di babysitting è importante ricordare alcune regole di base affinché il rapporto di lavoro si svolga al meglio.

Cosa si intende per babysitter o babysitting?

Le babysitter custodiscono in modo occasionale bambini, principalmente a casa dei genitori di questi ultimi e in loro assenza. Intervengono senza sostituire la custodia extra familiare. Le babysitter sono impiegate e remunerate direttamente dalle famiglie dei bambini di cui si occupano. Le babysitter e le famiglie sono legate da un rapporto contrattuale.

Regole di base da rispettare nel babysitting

  • Le babysitter devono avere almeno 13 anni.
  • I bambini da custodire devono avere almeno tre mesi di età.
  • Le babysitter non possono custodire bambini malati e mai più di tre bambini alla volta. 
  • Se i bambini sono svegli, in principio la custodia non dovrebbe durare più di tre ore. 
  • Dopo le ore 22, la babysitter deve avere la possibilità di dormire sul posto.